La chirurgia estetica e funzionale del naso

La chirurgia estetica applicata al naso permette di ovviare anche ad alcune patologie

La chirurgia estetica e la chirurgia plastica riservano al distretto nasale una grande attenzione: spesso gli inestetismi del naso sono associati a forme di disagio e difficoltà di relazione.

Infatti tra le principali operazioni di chirurgia estetica, gli interventi che hanno come oggetto il naso come la rinoplastica e la profiloplastica sono tra i più richiesti.

Spesso dietro agli interventi di chirurgia estetica non ci sono solo motivazioni legate all’aspetto fisico ma vere e proprie patologie e malformazioni. Nel caso del setto nasale deviato ad esempio, la chirurgia estetica non solo corregge una deformità congenita/traumatica ma interviene su una respirazione spesso difficoltosa.

La chirurgia estetica ha il compito di realizzare gli interventi al naso sempre tenendo conto l’armonia delle forme e del viso: è infatti fondamentale che il paziente abbia aspettative coerenti e realistiche circa il risultato che si conseguirà.

Nella stragrande maggioranza dei casi se il chirurgo plastico è qualificato, il paziente considererà il suo aspetto molto migliorato anche con un intervento di chirurgia estetica al naso ponderato e coerente.

Le operazioni di chirurgia estetica al naso vanno affrontate come una qualunque operazione chirurgica: sebbene le tecniche si siano molto evolute fino a raggiungere ridotti livelli di invasività, occorre sempre una valutazione serena delle condizioni cliniche del paziente, e sulla base di questo valutare il tipo di intervento da realizzare.

Rifarsi il naso è il desiderio di molti e oggi è molto meno costoso che in passato: tuttavia come per tutte le operazioni di chirurgia estetica bisogna agire con cautela e professionalità e affidarsi ad un chirurgo plastico qualificato.

La chirurgia estetica e funzionale del naso

La chirurgia estetica applicata al naso permette di ovviare anche ad alcune patologie

La chirurgia estetica e la chirurgia plastica riservano al distretto nasale una grande attenzione: spesso gli inestetismi del naso sono associati a forme di disagio e difficoltà di relazione.

Infatti tra le principali operazioni di chirurgia estetica, gli interventi che hanno come oggetto il naso come la rinoplastica e la profiloplastica sono tra i più richiesti.

Spesso dietro agli interventi di chirurgia estetica non ci sono solo motivazioni legate all’aspetto fisico ma vere e proprie patologie e malformazioni. Nel caso del setto nasale deviato ad esempio, la chirurgia estetica non solo corregge una deformità congenita/traumatica ma interviene su una respirazione spesso difficoltosa.

La chirurgia estetica ha il compito di realizzare gli interventi al naso sempre tenendo conto l’armonia delle forme e del viso: è infatti fondamentale che il paziente abbia aspettative coerenti e realistiche circa il risultato che si conseguirà.

Nella stragrande maggioranza dei casi se il chirurgo plastico è qualificato, il paziente considererà il suo aspetto molto migliorato anche con un intervento di chirurgia estetica al naso ponderato e coerente.

Le operazioni di chirurgia estetica al naso vanno affrontate come una qualunque operazione chirurgica: sebbene le tecniche si siano molto evolute fino a raggiungere ridotti livelli di invasività, occorre sempre una valutazione serena delle condizioni cliniche del paziente, e sulla base di questo valutare il tipo di intervento da realizzare.

Rifarsi il naso è il desiderio di molti e oggi è molto meno costoso che in passato: tuttavia come per tutte le operazioni di chirurgia estetica bisogna agire con cautela e professionalità e affidarsi ad un chirurgo plastico qualificato.
Torna su