Sto pensando di rifarmi il naso | Intervento di rinoplastica | Dott. Enrico Dondè
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK

Sto pensando di rifarmi il naso: dall′idea alla pratica

Le tecniche chirurgiche moderne hanno reso l’intervento al naso poco invasivo per il paziente

Sto pensando di rifarmi il naso: è una frase che chi possiede una qualche forma di inestetismo nasale a pronunciato almeno una volta nella vita.

Eppure tra le persone affette da un difetto nasale pronunciato sono in poche poi quelle che effettivamente decidono di rifarsi il naso e non è sempre il budget a motivare la rinuncia.

Dietro ad una rinuncia vi sono spesso delle paure assolutamente infondate circa l’intervento di rinoplastica, paure che riguardano l’idea di sottoporsi ad un intervento invasivo o addirittura cruento: nulla di più falso!

E’ questo il principale motivo che ostacola il passaggio da "sto pensando di rifarmi il naso" all’operazione vera e propria.

E’bene sgombrare il campo dagli equivoci: l’operazione di rinoplastica è oggi poco invasiva poichè si esegue in day hospital, senza anestesia generale e senza intubazione.

Le tecniche chirurgiche moderne limitano i tagli e le suture al minimo indispensabile ed in molti casi si opera con tecnica chiusa, ossia senza cicatrici visibili.

Sono intenzionato a sottopormi ad una rinoplastica: quante volte hai detto questa frase? Contatta il Dr. Enrico Dondè e prenota una visita.

Sto pensando di rifarmi il naso: dall′idea alla pratica

Le tecniche chirurgiche moderne hanno reso l’intervento al naso poco invasivo per il paziente

Sto pensando di rifarmi il naso: è una frase che chi possiede una qualche forma di inestetismo nasale a pronunciato almeno una volta nella vita.

Eppure tra le persone affette da un difetto nasale pronunciato sono in poche poi quelle che effettivamente decidono di rifarsi il naso e non è sempre il budget a motivare la rinuncia.

Dietro ad una rinuncia vi sono spesso delle paure assolutamente infondate circa l’intervento di rinoplastica, paure che riguardano l’idea di sottoporsi ad un intervento invasivo o addirittura cruento: nulla di più falso!

E’ questo il principale motivo che ostacola il passaggio da "sto pensando di rifarmi il naso" all’operazione vera e propria.

E’bene sgombrare il campo dagli equivoci: l’operazione di rinoplastica è oggi poco invasiva poichè si esegue in day hospital, senza anestesia generale e senza intubazione.

Le tecniche chirurgiche moderne limitano i tagli e le suture al minimo indispensabile ed in molti casi si opera con tecnica chiusa, ossia senza cicatrici visibili.

Sono intenzionato a sottopormi ad una rinoplastica: quante volte hai detto questa frase? Contatta il Dr. Enrico Dondè e prenota una visita.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su