Rimodellare il naso con la rinosettoplastica | Dott. Enrico Dondè
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK

Correggere contemporaneamente deficit nasali estetici e funzionali

La rinosettoplastica rimodella il naso e contestualmente ripristina le funzioni respiratorie alterate


In molti casi alcuni inestetismi del naso sono purtroppo associati a deficit funzionali e richiedono un intervento diverso dalla semplice rinoplastica denominato rinosettoplastica.

Il caso più frequente è sicuramente la deviazione del setto nasale, spesso di origine traumatica, dove un inestetismo evidente si associa a problemi respiratori.

La correlazione più diffusa è quella tra gibbo nasale e setto nasale deviato: in questo caso è necessario un intervento al naso che abbia non solo fini estetici ma anche funzionali, durante il quale si provvede ad eliminare il gibbo.

La risonanza magnetica è l'esame d'obbligo quando si deve valutare la necessità di intervenire con una rinosettoplastica: sulla base del referto si stabilisce se è il caso di effettuare la chirurgia funzionale del naso e la chirurgia estetica contestualmente.

Molti pazienti optano per l'intervento che ha fini non soltanto funzionali ma anche estetici per il semplice motivo che possono cosi sfruttare l'occasione per ottenere un naso nuovo: il paziente con un unico day hospital recupererà funzionalità nasale e correggerà tutti i suoi deficit esteriori.

Dott. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso

Correggere contemporaneamente deficit nasali estetici e funzionali

La rinosettoplastica rimodella il naso e contestualmente ripristina le funzioni respiratorie alterate


In molti casi alcuni inestetismi del naso sono purtroppo associati a deficit funzionali e richiedono un intervento diverso dalla semplice rinoplastica denominato rinosettoplastica.

Il caso più frequente è sicuramente la deviazione del setto nasale, spesso di origine traumatica, dove un inestetismo evidente si associa a problemi respiratori.

La correlazione più diffusa è quella tra gibbo nasale e setto nasale deviato: in questo caso è necessario un intervento al naso che abbia non solo fini estetici ma anche funzionali, durante il quale si provvede ad eliminare il gibbo.

La risonanza magnetica è l'esame d'obbligo quando si deve valutare la necessità di intervenire con una rinosettoplastica: sulla base del referto si stabilisce se è il caso di effettuare la chirurgia funzionale del naso e la chirurgia estetica contestualmente.

Molti pazienti optano per l'intervento che ha fini non soltanto funzionali ma anche estetici per il semplice motivo che possono cosi sfruttare l'occasione per ottenere un naso nuovo: il paziente con un unico day hospital recupererà funzionalità nasale e correggerà tutti i suoi deficit esteriori.

Dott. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su