Problemi alla punta del naso dopo rinoplastica - Dr. Dondè
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK

Problemi alla punta del naso dopo rinoplastica

I deficit estetici che possono affliggere la punta del naso dopo una rinoplastica possono essere corretti

Alcune pazienti lamentano dopo l'intervento di rinoplastica alcuni inestetismi a carico della punta: tra questi il più diffuso è sicuramente una punta considerata ancora troppo grande.

Premettendo che ogni intervento di rinoplastica ha bisogno di un periodo di assestamento per arrivare ad un risultato estetico definitivo e che il paziente deve essere informato in caso di aspettative irrealistiche questi deficit estetici possono essere risolti.

L'intervento secondario si occupa proprio di ovviare ai problemi della punta del naso dopo la rinoplastica primaria.

Questo intervento può essere eseguito in anestesia locale, in day hospital e senza ricovero e questo è molto importante per i pazienti che lamentano un inestetismo post rinoplastica a seguito di una plastica al naso eseguita molti anni fa quando cioè le tecniche erano molto più invasive.

Problemi alla punta del naso dopo rinoplastica

I deficit estetici che possono affliggere la punta del naso dopo una rinoplastica possono essere corretti

Alcune pazienti lamentano dopo l'intervento di rinoplastica alcuni inestetismi a carico della punta: tra questi il più diffuso è sicuramente una punta considerata ancora troppo grande.

Premettendo che ogni intervento di rinoplastica ha bisogno di un periodo di assestamento per arrivare ad un risultato estetico definitivo e che il paziente deve essere informato in caso di aspettative irrealistiche questi deficit estetici possono essere risolti.

L'intervento secondario si occupa proprio di ovviare ai problemi della punta del naso dopo la rinoplastica primaria.

Questo intervento può essere eseguito in anestesia locale, in day hospital e senza ricovero e questo è molto importante per i pazienti che lamentano un inestetismo post rinoplastica a seguito di una plastica al naso eseguita molti anni fa quando cioè le tecniche erano molto più invasive.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su