Terapia per danni al naso dovuti a uso cocaina | Dr. Enrico Dondè | Rinoplastica
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK
terapia-rimedi-per-setto-nasale-perforat-per-cocaina-comp.jpg

Intervento al naso per setto perforato

In caso di perforazione al setto è possibile eseguire un intervento per la ricostruzione


Il setto nasale perforato è associato a numerosi disturbi e a difficoltà respiratorie ed è per questo motivo di carattere funzionale che viene praticato l'intervento per la sua ricostruzione anche se spesso la patologia produce anche deficit estetici.

La perforazione del setto può avere diverse cause (esposizione ad agenti chimici aggressivi, complicanze di un trauma, formazione di neoplasie) ma la causa oggi più frequente è il consumo di cocaina mediante inalazione.

L'intervento al naso per setto perforato si esegue utilizzando diverse tecniche e procedure chirurgiche, tra queste l'impiego del PRP per la ricostruzione settale è una delle più promettenti.

Intervento al naso per setto perforato

In caso di perforazione al setto è possibile eseguire un intervento per la ricostruzione

terapia-rimedi-per-setto-nasale-perforat-per-cocaina-comp.jpg

Il setto nasale perforato è associato a numerosi disturbi e a difficoltà respiratorie ed è per questo motivo di carattere funzionale che viene praticato l'intervento per la sua ricostruzione anche se spesso la patologia produce anche deficit estetici.

La perforazione del setto può avere diverse cause (esposizione ad agenti chimici aggressivi, complicanze di un trauma, formazione di neoplasie) ma la causa oggi più frequente è il consumo di cocaina mediante inalazione.

L'intervento al naso per setto perforato si esegue utilizzando diverse tecniche e procedure chirurgiche, tra queste l'impiego del PRP per la ricostruzione settale è una delle più promettenti.

Il Dott. Enrico Dondè spiega la Terapia con PRP dei danni al naso prodotti dalla cocaina

I danni al naso prodotti dall'uso di cocaina sulla mucosa nasale..


I danni indotti dalla cocaina sulle mucose nasali sono molteplici e di vario grado di gravità: si parte da modesta secchezza delle mucose nasali con piccoli sanguinamenti che poi si aggravano con il tempo, e formazione di croste che rivestono tutta la cavità nasale ostruendo la respirazione.
La persona si accorge di avere una diffusa secchezza delle mucose nasali, si riduce l'olfatto, nel naso è presente un cattivo odore e la difficoltà respiratoria peggiora progressivamente.
Nei gradi più gravi si arriva ad avere delle riniti e sinusiti di tipo mucopurolento.

..e quelli prodotti sulla struttura del naso


Sulla struttura del naso si arriva ad avere un danneggiamento delle strutture portanti, quindi una perforazione del setto nasale che comporta un collasso del terzo medio della piramide nasale con impatto di tipo estetico.

Esiste un rimedio efficace: una terapia con PRP (fattori di crescita derivanti dalle piastrine) per il naso rovinato dall'uso di cocaina


La cura di questi danni da cocaina sulle mucose nasali non è facile in quanto non vi è una vera e propria terapia.
Vi sono delle terapie mediche di supporto come i lavaggi nasali, delle pomate e sostanze emollienti nel tentativo di ridurre la atrofia delle mucose nasali, ma non esiste una vera e propria terapia curativa, nemmeno per i soggetto che hanno smesso e non fanno più uso di cocaina.

Sulla base dell'ampia esperienza che mi sono fatto con le riniti di tipo atrofico e la sindrome del naso vuoto, ho iniziato la cura di questi pazienti con l'utilizzo dei fattori di crescita (PRP) derivanti dalle piastrine.

Il metodo per rimediare al naso rovinato dall'uso di cocaina funziona


Come si svolge la terapia

I fattori di crescita sono presenti nelle piastrine del sangue, per cui:
  • si preleva il sangue del paziente come in un normale esame di laboratorio
  • il sangue viene centrifugato con un apposito protocollo e in pochi minuti è disponibile il plasma concentrato di queste piastrine
  • con delle piccole siringhe e aghi molto sottili viene iniettato in tutta la mucosa nasale.
In questo modo si innesca una terapia rigenerativa sulle mucose nasali. I risultati sono molto positivi.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su