Rinite Atrofica - trattamento con PRP
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK

Trattare la Rinite Atrofica con Fattori di Crescita Piastrinici (PRP) 

Stimolare la crescita della mucosa nasale è uno dei modi per curare questa fastidiosa e delibitante forma di rinite

La rinite atrofica è una condizione d′atrofia della mucosa nasale, dei vasi sanguigni che la vascolarizzano e delle terminazioni che la innervano.

La rinite atrofica determina una pessima qualità di vita in quanto è associata a:

  • difficoltà respiratorie
  • secchezza nasale
  • formazione continua di croste
  • irritazioni della gola (faringite, laringite)
  • irritazioni delle vie aeree inferiori (tracheite, bronchite)

Le cause della rinite atrofica sono molteplici e comprendono la predisposizione individuale, alcune carenze vitaminiche, l′attività professionale a contatto con sostanze irritanti e in ultimo anche una chirurgia funzionale del naso troppo aggressiva sulla mucosa nasale.

La terapia della rinite atrofica si basa su lavaggi nasali e sull′impiego di creme emollienti per mantenere idratate le fosse nasali, con risultati non sempre soddisfacenti.

Per trattare efficacemente la rinite atrofica occorre ridurre lo spazio aereo delle fosse nasali, in modo che l′aria possa venire maggiormente a contatto con la mucosa nasale.

A tale scopo sono disponibili diverse soluzioni:
  • innesti cartilaginei
  • innesti di materiali sintetici biocompatibili (Alloderm)
  • iniezione di fillers (acido ialuronico, coaptite)

Questi interventi mirano a ridurre l′eccessivo flusso d′aria in ingresso nelle cavità nasali, ossia la causa principale dei disturbi e delle irritazioni alle vie aeree.

Tutti questi trattamenti per la rinite atrofica hanno tuttavia lo svantaggio di non riuscire a migliorare il trofismo (ossia la possibilità di apportare nutrimento) delle mucose nasali.

Un′ottima soluzione è rappresentata dai fattori di crescita piastrinici (PRP), ottenuti da un prelievo di sangue al paziente stesso e che vanno a svolgere un′intensa rigenerazione tessutale.

Per curare la rinite atrofica i fattori di crescita piastrinici vengono essere iniettati direttamente nella mucosa nasale per stimolarne la rigenerazione.

Il trattamento con PRP è di tipo ambulatoriale, non richiede anestesia e si effettua in 20 minuti.

Il sangue prelevato viene centrifugato per ottenere un plasma ricco di piastrine (PRP, Platelet-Rich Plasma) ed è subito pronto per essere iniettato nella mucosa nasale.

In caso di rinite atrofica, per ottenere miglioramenti evidenti sono necessarie diverse applicazioni per stimolare la rigenerazione della mucosa nasale.

Dr. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso

Trattare la Rinite Atrofica con Fattori di Crescita Piastrinici (PRP) 

Stimolare la crescita della mucosa nasale è uno dei modi per curare questa fastidiosa e delibitante forma di rinite

La rinite atrofica è una condizione d′atrofia della mucosa nasale, dei vasi sanguigni che la vascolarizzano e delle terminazioni che la innervano.

La rinite atrofica determina una pessima qualità di vita in quanto è associata a:

  • difficoltà respiratorie
  • secchezza nasale
  • formazione continua di croste
  • irritazioni della gola (faringite, laringite)
  • irritazioni delle vie aeree inferiori (tracheite, bronchite)

Le cause della rinite atrofica sono molteplici e comprendono la predisposizione individuale, alcune carenze vitaminiche, l′attività professionale a contatto con sostanze irritanti e in ultimo anche una chirurgia funzionale del naso troppo aggressiva sulla mucosa nasale.

La terapia della rinite atrofica si basa su lavaggi nasali e sull′impiego di creme emollienti per mantenere idratate le fosse nasali, con risultati non sempre soddisfacenti.

Per trattare efficacemente la rinite atrofica occorre ridurre lo spazio aereo delle fosse nasali, in modo che l′aria possa venire maggiormente a contatto con la mucosa nasale.

A tale scopo sono disponibili diverse soluzioni:
  • innesti cartilaginei
  • innesti di materiali sintetici biocompatibili (Alloderm)
  • iniezione di fillers (acido ialuronico, coaptite)

Questi interventi mirano a ridurre l′eccessivo flusso d′aria in ingresso nelle cavità nasali, ossia la causa principale dei disturbi e delle irritazioni alle vie aeree.

Tutti questi trattamenti per la rinite atrofica hanno tuttavia lo svantaggio di non riuscire a migliorare il trofismo (ossia la possibilità di apportare nutrimento) delle mucose nasali.

Un′ottima soluzione è rappresentata dai fattori di crescita piastrinici (PRP), ottenuti da un prelievo di sangue al paziente stesso e che vanno a svolgere un′intensa rigenerazione tessutale.

Per curare la rinite atrofica i fattori di crescita piastrinici vengono essere iniettati direttamente nella mucosa nasale per stimolarne la rigenerazione.

Il trattamento con PRP è di tipo ambulatoriale, non richiede anestesia e si effettua in 20 minuti.

Il sangue prelevato viene centrifugato per ottenere un plasma ricco di piastrine (PRP, Platelet-Rich Plasma) ed è subito pronto per essere iniettato nella mucosa nasale.

In caso di rinite atrofica, per ottenere miglioramenti evidenti sono necessarie diverse applicazioni per stimolare la rigenerazione della mucosa nasale.

Dr. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su