Rinoplastica
Interventi di rinoplastica
RINOPLASTICA
CHIRURGIA RICOSTRUTTIVA DEL NASO
Rinoplastica
Profiloplastica
Interventi di Profiloplastica
Profiloplastica
Chirurgia funzionale
del naso
Interventi di Chirurgia funzionale del naso
CEFALEA RINOGENA
RONCOPATIA E APNEA DEL SONNO
SETTO NASALE
SINUSITE CRONICA E POLIPOSI NASALE
TURBINATI
VALVOLE NASALI
Chirurgia funzionale
del naso
Rinofiller rinoplastica
non chirurgica
Rinofiller - Rinoplastica non chirurgica
Rinofiller rinoplastica
non chirurgica
Chirurgia del naso
"senza tamponi, senza anestesia
generale, senza ricovero,
senza dolore"

La rinoplastica è l'intervento che modella la forma del naso per ottenere il miglior risultato estetico, nel rispetto dell'armonia del viso e della funzione respiratoria.

La rinoplastica permette di:

  • modificare il profilo nasale
  • correggere cause di ostruzione respiratoria
  • migliorare gli esiti di precedenti interventi
  • rendere più femminile l'aspetto estetico
  • adattare la forma adattandola a canoni razziali differenti.
In molti casi non è necessaria una rinoplastica completa: gli inestetismi sono limitati alla punta o al dorso. Per questi casi è possibile correggere l'inestetismo con la rinoplastica parziale, un intervento più leggero e dalla guarigione molto rapida.
VIDEO - Limatura gibbo nasale
In questo video si può vedere come viene corretto il profilo nasale rimuovendo al cosiddetta "gobba" sul naso. Si tratta di un intervento meno traumatico di quanto si immagini, eseguito in circa 30-40 minuti e svolto in day hospital.
La correzione del gibbo nasale è una delle richieste più frequenti nell'ambito della rinoplastica, per ottenere un profilo nasale rettilineo.
In passato questo tipo di inestetismo veniva affrontato con una rinoplastica in anestesia totale, soluzione che in molti però reputano troppo impegnativa.
L'eliminazione del gibbo è visto come un difetto piccolo che non giustifica un intervento invasivo e dove i costi ed i tempi di ricovero e convalescenza potrebbero non essere alla portata di tutti.
L'evoluzione delle tecniche consente oggi di rendere la rinoplastica non invasiva: utilizzando un procedura senza anestesia generale e senza tamponi, è infatti possibile eseguire una rinoplastica per l'eliminazione del gibbo nei casi in cui non sia necessario toccare la punta.
News