Rinoplastica con autotrapianto di cartilagine
Chiudi menu
Rinoplastica estetica
Rinoplastica funzionale
Rinofiller - Rinoplastica non chirurgica
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK
 Prima/dopo

Rinoplastica con autotrapianto di cartilagine

Foto prima e dopo rinoplastica eseguita mediante innesti di cartilagine

In queste foto dell'intervento prima e dopo viene mostrato il caso di una giovane paziente che si è sottoposta a rinoplastica alcuni anni fa ottenendo una perfetta correzione del profilo grazie all'eliminazione del gibbo.

Nella visione frontale è rimasta tuttavia la rotazione verso destra della piramide nasale e un eccessivo volume della punta stessa.

Per correggere i residui deficit estetici è stata eseguita una seconda rinoplastica mediante autotrapianto di cartilagine.

Per l'intervento sono stati infatti realizzati degli innesti cartilaginei per correggere la deformità ed è stata ridotta la punta.

L'intervento, effettuato in anestesia locale con sedazione, senza tamponi ha avuto successo e questo è evidente nella foto postoperatoria scattata a 30 giorni dall'intervento.

Il Dr. Enrico Dondè effettua rinoplastica secondaria per chi è insoddisfatto del precedente intervento.

Rinoplastica con autotrapianto di cartilagine

Foto prima e dopo rinoplastica eseguita mediante innesti di cartilagine

In queste foto dell'intervento prima e dopo viene mostrato il caso di una giovane paziente che si è sottoposta a rinoplastica alcuni anni fa ottenendo una perfetta correzione del profilo grazie all'eliminazione del gibbo.

Nella visione frontale è rimasta tuttavia la rotazione verso destra della piramide nasale e un eccessivo volume della punta stessa.

Per correggere i residui deficit estetici è stata eseguita una seconda rinoplastica mediante autotrapianto di cartilagine.

Per l'intervento sono stati infatti realizzati degli innesti cartilaginei per correggere la deformità ed è stata ridotta la punta.

L'intervento, effettuato in anestesia locale con sedazione, senza tamponi ha avuto successo e questo è evidente nella foto postoperatoria scattata a 30 giorni dall'intervento.

Il Dr. Enrico Dondè effettua rinoplastica secondaria per chi è insoddisfatto del precedente intervento.
Pre big_rinoplastica-con-autotrapianto-di-cartilagine_primadopo_82_Sndae (1).jpg
Post big_rinoplastica-con-autotrapianto-di-cartilagine-dopo_primadopo_82_DpOzO (1).jpg
Pre big_rinoplastica-con-autotrapianto-di-cartilagine_primadopo_82_Sndae (1).jpg
Post big_rinoplastica-con-autotrapianto-di-cartilagine-dopo_primadopo_82_DpOzO (1).jpg
Pre big_rinoplastica-con-autotrapianto-di-cartilagine_primadopo_82_Sndae (1).jpg
Post big_rinoplastica-con-autotrapianto-di-cartilagine-dopo_primadopo_82_DpOzO (1).jpg
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su