Chirurgo plastico Milano
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK

Perchè rivolgersi ad un chirurgo plastico?

Alcuni inestetismi sono associati a patologie molto limitanti

Il chirurgo plastico utilizza procedure mediche per la correzione di alcuni difetti estetici e funzionali a carico di diverse aree anatomiche.

Il chirurgo plastico esegue diverse operazioni: uno degli ambiti più richiesti è la chirurgia ricostruttiva e funzionale del naso.

Nella società di oggi molte persone si rivolgono a un chirurgo plastico: è molto importante curare l’aspetto estetico.

Un inestetismo del naso come il setto nasale deviato può infatti diventare fonte di disagio psicologico.

Il chirurgo plastico deve consigliare i suoi pazienti in modo da guidarli verso i trattamenti e le terapie più opportune, stemperando le ossessioni che scaturiscono da un’attenzione eccessiva verso i modelli proposti dai mezzi di comunicazione.

Il chirurgo plastico deve correggere l’inestetismo senza tuttavia promettere il raggiungimento di una perfezione fisica irraggiungibile.

Durante le valutazioni pre-operatorie il chirurgo plastico deve tener conto non soltanto del risultato estetico, ma anche della situazione clinica del paziente.

Ogni operazione di chirurgia plastica deve tener conto innanzitutto della condizione sanitaria del paziente e della sua storia medica.

Il chirurgo plastico non si occupa solo di migliorare l’aspetto estetico mediante interventi quali la rinoplastica e la profiloplastica: molto spesso associate agli inestetismi sussistono svariate complicazioni funzionali che compromettono la qualità della vita del paziente come le roncopatie, le apnee del sonno e la sinusite cronica.

L’esempio tipico è la rinoplastica post trauma: in questo caso il chirurgo plastico non risolve solo un problema estetico ma corregge il setto nasale deviato che è causa molto spesso di difficoltà respiratorie anche importanti.

Per tutte quelle patologie che impediscono alle persone di avere una vita serena e che spesso richiedono per poter essere sopportate l’assunzione prolungata di farmaci, rivolgersi a un chirurgo plastico è spesso una scelta obbligata.

Alcune operazioni, come la generica rinoplastica, hanno degli effetti significativi sulla psicologia dei pazienti in termini di acquisizione di fiducia e autostima in loro: ogni chirurgo plastico è ben conscio delle implicazioni di carattere psicologico della chirurgia plastica.

Dott. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso 

 

Perchè rivolgersi ad un chirurgo plastico?

Alcuni inestetismi sono associati a patologie molto limitanti

Il chirurgo plastico utilizza procedure mediche per la correzione di alcuni difetti estetici e funzionali a carico di diverse aree anatomiche.

Il chirurgo plastico esegue diverse operazioni: uno degli ambiti più richiesti è la chirurgia ricostruttiva e funzionale del naso.

Nella società di oggi molte persone si rivolgono a un chirurgo plastico: è molto importante curare l’aspetto estetico.

Un inestetismo del naso come il setto nasale deviato può infatti diventare fonte di disagio psicologico.

Il chirurgo plastico deve consigliare i suoi pazienti in modo da guidarli verso i trattamenti e le terapie più opportune, stemperando le ossessioni che scaturiscono da un’attenzione eccessiva verso i modelli proposti dai mezzi di comunicazione.

Il chirurgo plastico deve correggere l’inestetismo senza tuttavia promettere il raggiungimento di una perfezione fisica irraggiungibile.

Durante le valutazioni pre-operatorie il chirurgo plastico deve tener conto non soltanto del risultato estetico, ma anche della situazione clinica del paziente.

Ogni operazione di chirurgia plastica deve tener conto innanzitutto della condizione sanitaria del paziente e della sua storia medica.

Il chirurgo plastico non si occupa solo di migliorare l’aspetto estetico mediante interventi quali la rinoplastica e la profiloplastica: molto spesso associate agli inestetismi sussistono svariate complicazioni funzionali che compromettono la qualità della vita del paziente come le roncopatie, le apnee del sonno e la sinusite cronica.

L’esempio tipico è la rinoplastica post trauma: in questo caso il chirurgo plastico non risolve solo un problema estetico ma corregge il setto nasale deviato che è causa molto spesso di difficoltà respiratorie anche importanti.

Per tutte quelle patologie che impediscono alle persone di avere una vita serena e che spesso richiedono per poter essere sopportate l’assunzione prolungata di farmaci, rivolgersi a un chirurgo plastico è spesso una scelta obbligata.

Alcune operazioni, come la generica rinoplastica, hanno degli effetti significativi sulla psicologia dei pazienti in termini di acquisizione di fiducia e autostima in loro: ogni chirurgo plastico è ben conscio delle implicazioni di carattere psicologico della chirurgia plastica.

Dott. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso 

 

Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
^