Rinoplastica estetica maschile con riduzione della punta | dott. Enrico Dondè
Chiudi menu
Rinoplastica estetica
Rinoplastica funzionale
Rinofiller - Rinoplastica non chirurgica
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK
 Prima/dopo

Rinoplastica maschile eseguita per una finalità estetica

Caso prima e dopo di rinoplastica maschile

Caso prima e dopo di rinoplastica maschile, effettuata per correggere:
  • il gibbo (che vediamo nella fotografia laterale);
  • un'eccessiva sporgenza di tutto il naso (eccessiva proiezione nel profilo sia del dorso nasale che della punta).
La correzione è stata effettuata per ottenere un profilo rettilineo.

La punta è stata riavvicinata al piano di riferimento fronto-mentale, quindi ridotta nella proiezione utilizzando la tecnica "set back", senza ridurre la porzione cefalica delle cartilagini alari in quanto la punta non è una punta grande ma solo una punta prominente.

In questo modo si preserva la struttura della punta, non la si indebolisce (questo aspetto ha una valenza di tipo respiratorio) e soprattutto si evita che il naso assuma una conformazione troppo sottile nella punta, troppo piccola, o con un look troppo chirurgico.

Inoltre è stata corretta anche l'eccessiva visibilità della columella (columellar show), visibile nel profilo e contrassegnato nella foto da una freccia.

Nella rinoplastica maschile è sempre importante mantenere una certa struttura osteo cartilaginea del supporto oltre che rispettare le caratteristiche del viso e delle dimensioni di partenza.In questo caso infatti il naso non è stato eccessivamente ridotto rispetto alle dimensioni iniziali.

Le fotografie post operatorie si riferiscono al secondo mese dopo l'intervento.

Questo intervento ho avuto una valenza esclusivamente estetica.

Dal punto di vista respiratorio la situazione era normale sia soggettivamente (buona respirazione) che al controllo endoscopico nasale.

L'intervento di rinoplastica è stato eseguito in anestesia locale con sedazione, con tecnica chiusa, senza l'utilizzo dei tamponi e in day surgery (con dimissioni in giornata).

Rinoplastica maschile eseguita per una finalità estetica

Caso prima e dopo di rinoplastica maschile

Caso prima e dopo di rinoplastica maschile, effettuata per correggere:
  • il gibbo (che vediamo nella fotografia laterale);
  • un'eccessiva sporgenza di tutto il naso (eccessiva proiezione nel profilo sia del dorso nasale che della punta).
La correzione è stata effettuata per ottenere un profilo rettilineo.

La punta è stata riavvicinata al piano di riferimento fronto-mentale, quindi ridotta nella proiezione utilizzando la tecnica "set back", senza ridurre la porzione cefalica delle cartilagini alari in quanto la punta non è una punta grande ma solo una punta prominente.

In questo modo si preserva la struttura della punta, non la si indebolisce (questo aspetto ha una valenza di tipo respiratorio) e soprattutto si evita che il naso assuma una conformazione troppo sottile nella punta, troppo piccola, o con un look troppo chirurgico.

Inoltre è stata corretta anche l'eccessiva visibilità della columella (columellar show), visibile nel profilo e contrassegnato nella foto da una freccia.

Nella rinoplastica maschile è sempre importante mantenere una certa struttura osteo cartilaginea del supporto oltre che rispettare le caratteristiche del viso e delle dimensioni di partenza.In questo caso infatti il naso non è stato eccessivamente ridotto rispetto alle dimensioni iniziali.

Le fotografie post operatorie si riferiscono al secondo mese dopo l'intervento.

Questo intervento ho avuto una valenza esclusivamente estetica.

Dal punto di vista respiratorio la situazione era normale sia soggettivamente (buona respirazione) che al controllo endoscopico nasale.

L'intervento di rinoplastica è stato eseguito in anestesia locale con sedazione, con tecnica chiusa, senza l'utilizzo dei tamponi e in day surgery (con dimissioni in giornata).
Pre
RinoplasticaGibbo-preDX.jpg
Pre
RinoplasticaGibbo-preSIN.jpg
Columellar show
RinoplasticaGibbo-preSIN-freccia.jpg
Pre
RinoplasticaGibbo-preDX.jpg
Pre
RinoplasticaGibbo-preSIN.jpg
Columellar show
RinoplasticaGibbo-preSIN-freccia.jpg
Pre
RinoplasticaGibbo-preDX.jpg
Pre
RinoplasticaGibbo-preSIN.jpg
Columellar show
RinoplasticaGibbo-preSIN-freccia.jpg
Post
RinoplasticaGibbo-postDX.jpg
Post
RinoplasticaGibbo-postSIN.jpg
Post
RinoplasticaGibbo-postDX.jpg
Post
RinoplasticaGibbo-postSIN.jpg
Post
RinoplasticaGibbo-postDX.jpg
Post
RinoplasticaGibbo-postSIN.jpg
Preview-video.jpg
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su