Rinoplastica per ridurre una punta eccessiva | foto e video
Chiudi menu
Rinoplastica estetica
Rinoplastica funzionale
Rinofiller
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK
 Prima/dopo

Rinoplastica per ridurre una punta eccessiva

Vi presento un intervento effettuato per ridurre la proiezione della punta

Rinoplastica per ridurre una punta eccessiva

Vi presento un intervento effettuato per ridurre la proiezione della punta

Rinoplastica_uno.jpg
Rinoplastica_due.jpg
Rinoplastica_uno.jpg
Rinoplastica_due.jpg
Rinoplastica_uno.jpg
Rinoplastica_due.jpg

Si tratta di una giovane paziente la quale, come potete vedere dalle foto, presentava il classico gibbo.
Per questo motivo si è rivolta a me per effettuare una rinoplastica ma soprattutto per diminuire l’eccessiva proiezione della punta che, come si può osservare dalle foto, è eccessivamente all’infuori rispetto al viso e a tutti i riferimenti scheletrici più importanti, cioè rispetto alla fronte e al mento.

Infatti la seconda richiesta della paziente era di diminuire la sporgenza, che in termine tecnico viene definita "proiezione della punta".
La proiezione della punta necessitava quindi di una riduzione di alcuni millimetri e non poteva essere applicata una rinoplastica standard.
In questo caso ho perciò preferito eseguire l’intervento con la tecnica “open”: correggendo il profilo e successivamente retrocedendo la punta utilizzando una tecnica che permette di "telescopizzare", ovvero ridurre la sporgenza delle cartilagini della punta ma senza fare perdere struttura.
Questo perché la rinoplastica va pensata nel lungo termine, ovvero agli esiti non solamente immediati ma anche dopo 5-10-15 anni.

Se si riduce la proiezione della punta alterando molto la struttura e riducendo molto la struttura delle cartilagini della punta si creano dei problemi estetici: una ptosi, ovvero la classica caduta, il naso pinzato, la retrazione del margine della narice (cosiddetta retrazione alare) e soprattutto problemi di natura funzionale per insufficienza delle valvole nasali sia interna che esterna.

In questo caso la tecnica prevede di telescopizzare e sovrapporre le cartilagini della punta (cartilagini alari), facendole scorrere, come vedete nella foto dell’articolo sulla tecnica originale scritto dal dr. Foda.

Nello stesso intervento è stata corretta anche la parte funzionale perchè la paziente presentava problemi respiratori dovuti a deviazione del setto nasale.

Le foto rappresentano l’intervento dopo 40 giorni e come potete notare il look è gradevole e sarà duraturo nel tempo.


dott. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso

scopridipiu-rinoplastica-estetica.jpg Dott. Enrico Dondè | Rinoplastica Estetica

Interventi senza ricovero, senza dolore, senza tamponi
  • Rinoplastica estetica
  • Chirurgia funzionale
  • Chirurgia ricostruttiva
  • Profiloplastica
  • Rinofiller
  • Rinosettoplastica
Scopri di più
Dott. Enrico Dondè | Rinoplastica Estetica

Interventi senza ricovero, senza dolore, senza tamponi
  • Rinoplastica estetica
  • Chirurgia funzionale
  • Chirurgia ricostruttiva
  • Profiloplastica
  • Rinofiller
  • Rinosettoplastica
Scopri di più
scopridipiu-rinoplastica-estetica.jpg
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su