Rinoplastica secondaria di ritocco | Dr. Enrico Dondè
Chiudi menu
Rinoplastica estetica
Rinoplastica funzionale
Rinofiller - Rinoplastica non chirurgica
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK
 Prima/dopo

Rinoplastica secondaria di ritocco per esiti di un intervento precedente

Intervento di rinoplastica secondaria di pochi minuti e nessun decorso post operatorio importante

Le foto e il video abbinati a questo caso clinico sono molto utili per spiegare il concetto di rinoplastica secondaria o di ritocco.

Il caso di questo giovane paziente è quello di una rinoplastica eseguita circa dieci anni fa dove, nell'arco di 2/3 anni dopo si è manifestata una lieve asimmetria dei dome.

Il sinistro appare lievemente più acuto rispetto al destro, che invece è quello più regolare, più arcuato, ed è anche quello che, esteticamente, piace di più al paziente.

Negli anni si è di fatto accentuata una diversità tra la punta di destra e la punta di sinistra.

Talvolta si spiega ai pazienti che è necessario ricorrere ad una tecnica chirurgica di revisione molto complicata, con una rinoplastica open e manovre chirurgiche che richiedono una anestesia locale con sedazione o addirittura un'anestesia generale.

Altre volte si parla invece di piccoli ritocchi.

Ovviamente, tra i due estremi bisogna valutare molte alternative.

Ogni caso è sempre una storia a sé

Questo è il caso però di un semplice ritocco, come si può vedere, eseguito con solo anestesia locale e dove è stata modificata la pinzatura del dome di sinistra utilizzando la tecnica chiusa e di estroflessione delle cartilagini alari (detta delivery).

Si è ricostruito il dome, è stata asportata la parte acuta per una eccessiva cicatrizzazione che l'aveva pinzata e, con una tecnica di suture, è stato ricostruito l'arco alare di destra.

Questo intervento necessita veramente pochi minuti per essere effettuato e non ha nessun decorso post operatorio importante:
  • modesto gonfiore
  • niente lividi
  • nessuna medicazione sul dorso del naso

Rinoplastica secondaria di ritocco per esiti di un intervento precedente

Intervento di rinoplastica secondaria di pochi minuti e nessun decorso post operatorio importante

Le foto e il video abbinati a questo caso clinico sono molto utili per spiegare il concetto di rinoplastica secondaria o di ritocco.

Il caso di questo giovane paziente è quello di una rinoplastica eseguita circa dieci anni fa dove, nell'arco di 2/3 anni dopo si è manifestata una lieve asimmetria dei dome.

Il sinistro appare lievemente più acuto rispetto al destro, che invece è quello più regolare, più arcuato, ed è anche quello che, esteticamente, piace di più al paziente.

Negli anni si è di fatto accentuata una diversità tra la punta di destra e la punta di sinistra.

Talvolta si spiega ai pazienti che è necessario ricorrere ad una tecnica chirurgica di revisione molto complicata, con una rinoplastica open e manovre chirurgiche che richiedono una anestesia locale con sedazione o addirittura un'anestesia generale.

Altre volte si parla invece di piccoli ritocchi.

Ovviamente, tra i due estremi bisogna valutare molte alternative.

Ogni caso è sempre una storia a sé

Questo è il caso però di un semplice ritocco, come si può vedere, eseguito con solo anestesia locale e dove è stata modificata la pinzatura del dome di sinistra utilizzando la tecnica chiusa e di estroflessione delle cartilagini alari (detta delivery).

Si è ricostruito il dome, è stata asportata la parte acuta per una eccessiva cicatrizzazione che l'aveva pinzata e, con una tecnica di suture, è stato ricostruito l'arco alare di destra.

Questo intervento necessita veramente pochi minuti per essere effettuato e non ha nessun decorso post operatorio importante:
  • modesto gonfiore
  • niente lividi
  • nessuna medicazione sul dorso del naso
Foto pre-operatoria Rinoplastica-secondaria-01.jpg
Foto pre-operatoria Rinoplastica-secondaria-02.jpg
Foto pre-operatoria Rinoplastica-secondaria-01.jpg
Foto pre-operatoria Rinoplastica-secondaria-02.jpg
Foto pre-operatoria Rinoplastica-secondaria-01.jpg
Foto pre-operatoria Rinoplastica-secondaria-02.jpg
Foto intra-operatoria Rinoplastica-secondaria-03.jpg
Foto intra-operatoria Rinoplastica-secondaria-04.jpg
Foto intra-operatoria Rinoplastica-secondaria-03.jpg
Foto intra-operatoria Rinoplastica-secondaria-04.jpg
Foto intra-operatoria Rinoplastica-secondaria-03.jpg
Foto intra-operatoria Rinoplastica-secondaria-04.jpg
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su