Il rinofiller per la correzione estetica del naso
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK
Rinofiller.jpg

Correzione estetica del naso con rinofiller

Il rinofiller viene utilizzato per correggere alcuni difetti estetici del naso

In alcuni casi è possibile correggere la morfologia del naso senza ricorrere a un intervento chirurgico.

La tecnica (non chirurgica) prevede l’iniezione di sostanze biocompatibili e completamente riassorbibili nelle zone del naso dove si vuole un volume maggiore. L’obiettivo è quello di “riempire” piccoli avvallamenti.

Quando si può utilizzare il rinofiller?


Quando si vuole livellare una piccola gobba oppure se si vuole sollevare un po' la punta del naso.
Si può anche intervenire in casi di naso a “sella” o, ad esempio, se si chiede di correggere una eccessiva proiezione della metà inferiore della piramide nasale.
Spesso si ricorre ancora al rinofiller per piccole correzioni estetiche di un intervento di rinoplastica non riuscito perfettamente o semplicemente per avere un’anteprima non definitiva del risultato che si potrebbe ottenere con un intervento chirurgico. Il filler infatti è riassorbibile e quindi il risultato è temporaneo.

Ovviamente invece per la riduzione delle dimensioni di un naso particolarmente sporgente o per difetti funzionali del naso (ipertrofia dei turbinati, deformità/deviazione del setto e/o della piramide nasale, disfunzioni delle valvole nasali, ecc.) sarà necessario un intervento chirurgico.

È fondamentale rivolgersi a un medico che conosca l’anatomia del viso poiché, seppur in maniera temporanea, il rinofiller può portare a un peggioramento estetico.

Il trattamento è ambulatoriale e non richiede anestesia, poiché indolore, si svolge in pochi minuti, il filler è completamente riassorbibile.

Non ci sono controindicazioni e la ripresa delle proprie attività è quasi immediata.

Dopo 6/8 mesi il paziente può ripetere il trattamento o sottoporsi all’intervento chirurgico.

Il rinofiller consente di trattare alcuni inestetismi del naso ad un costo inferiore rispetto a quello necessario per una rinoplastica tradizionale


Molti pazienti, ideali candidati per la rinoplastica, non possono sottoporsi all’intervento per problemi di tipo economico: è il caso per esempio dei pazienti giovani che non dispongono del budget necessario per l’operazione di chirurgia estetica.

Premesso che i costi della rinoplastica estetica sono in diminuzione (le nuove tecniche riducono l’ospedalizzazione a un semplice day hospital e questo riduce notevolmente le spesa per l′intervento) e che nessun chirurgo può eseguire una rinoplastica gratis, quali soluzioni si possono attuare per consentire a quante più persone possibile di rifarsi il naso?

Pagare a rate la rinoplastica rende solo apparentemente più sostenibile il prezzo dell’intervento al naso (che per motivi estetici non è eseguibile in convenzione con il SSN), operarsi all’estero non è sempre così conveniente (richiede anche giorni di assenza dal lavoro per gestire la trasferta e ci si espone potenzialmente a rischi elevati): l’alternativa per ridurre il prezzo della rinoplastica può perciò essere il rinofiller.

Il rinofiller (o rinoplastica non chirurgica) è una metodica di medicina estetica che consente di trattare alcuni inestetismi di grado lieve e medio del dorso del naso e alcune asimmetrie semplicemente con delle iniezioni di acido ialuronico sottocutanee: il trattamento dura una decina di minuti, non richiede anestesia e si esegue in ambulatorio.

Il rinofiller, che può essere eseguito solo su alcuni inestetismi e che non può correggere difetti funzionali, è molto più economico rispetto a un rimodellamento del naso per via chirurgica: il costo è di circa € 350 (il costo può variare in relazione al tipo di filler utilizzato).

Il trattamento dura circa un anno (il filler è riassorbibile) ed è ripetibile: si presta bene anche alle persone diffidenti circa il risultato finale che possono ottenere, e che se anche in possesso del budget apprezzano comunque una rinoplastica economica perché consente loro di sperimentare dal vivo le modifiche al proprio dorso nasale.

Sempre più pazienti scelgono il rinofiller: gli innumerevoli vantaggi della rinoplastica non chirurgica consentono di trattare diverse tipologie di casi


Le testimonianze dei pazienti che hanno provato il rinofiller sono sempre più numerose e concordano nel definire la rinoplastica non chirurgica come una valida alternativa alla rinoplastica tradizionale.

I vantaggi del rinofiller rispetto alla rinoplastica chirurgica sono diversi:
  • non richiede anestesia né locale né generale
  • non necessita d′ospedalizzazione e ricovero
  • non ha decorso post operatorio
  • non richiede l′assunzione di farmaci
  • si esegue in una decina di minuti in un ambulatorio
  • non comporta un′assenza dal lavoro prolungata
  • ha un costo più basso rispetto alla procedura chirurgica

Le testimonianze sul rinofiller sono particolarmente positive in tutti quei pazienti che vivono con angoscia un intervento chirurgico e i suoi postumi: in questi casi la trattazione dell′inestetismo per via chirurgica è praticamente impossibile in quanto lo stato d′agitazione del soggetto potrebbe arrivare a creare anche situazioni di panico.

La rinoplastica non chirurgica è ormai una tecnica sicura e consolidata: le esperienze delle persone che lo hanno provato concordano sul fatto che con poche iniezioni d′acido ialuronico sia stato possibile correggere un difetto estetico che creava loro disagio.

Il rinofiller ha inoltre il pregio d′essere reversibile: se il paziente ritiene il risultato poco soddisfacente può chiedere un′ulteriore correzione o attendere il progressivo riassorbimento del filler.

Nelle opinioni sul rinofiller questo aspetto è molto enfatizzato: in molti usano la rinoplastica non chirurgica come una sorta d′anteprima per la rinoplastica tradizionale, in questo modo è possibile ai pazienti valutare come sarebbe il loro naso dopo l′intervento di rinoplastica.

dott. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso

Correzione estetica del naso con rinofiller

Il rinofiller viene utilizzato per correggere alcuni difetti estetici del naso

Rinofiller.jpg
In alcuni casi è possibile correggere la morfologia del naso senza ricorrere a un intervento chirurgico.

La tecnica (non chirurgica) prevede l’iniezione di sostanze biocompatibili e completamente riassorbibili nelle zone del naso dove si vuole un volume maggiore. L’obiettivo è quello di “riempire” piccoli avvallamenti.

Quando si può utilizzare il rinofiller?


Quando si vuole livellare una piccola gobba oppure se si vuole sollevare un po' la punta del naso.
Si può anche intervenire in casi di naso a “sella” o, ad esempio, se si chiede di correggere una eccessiva proiezione della metà inferiore della piramide nasale.
Spesso si ricorre ancora al rinofiller per piccole correzioni estetiche di un intervento di rinoplastica non riuscito perfettamente o semplicemente per avere un’anteprima non definitiva del risultato che si potrebbe ottenere con un intervento chirurgico. Il filler infatti è riassorbibile e quindi il risultato è temporaneo.

Ovviamente invece per la riduzione delle dimensioni di un naso particolarmente sporgente o per difetti funzionali del naso (ipertrofia dei turbinati, deformità/deviazione del setto e/o della piramide nasale, disfunzioni delle valvole nasali, ecc.) sarà necessario un intervento chirurgico.

È fondamentale rivolgersi a un medico che conosca l’anatomia del viso poiché, seppur in maniera temporanea, il rinofiller può portare a un peggioramento estetico.

Il trattamento è ambulatoriale e non richiede anestesia, poiché indolore, si svolge in pochi minuti, il filler è completamente riassorbibile.

Non ci sono controindicazioni e la ripresa delle proprie attività è quasi immediata.

Dopo 6/8 mesi il paziente può ripetere il trattamento o sottoporsi all’intervento chirurgico.

Il rinofiller consente di trattare alcuni inestetismi del naso ad un costo inferiore rispetto a quello necessario per una rinoplastica tradizionale


Molti pazienti, ideali candidati per la rinoplastica, non possono sottoporsi all’intervento per problemi di tipo economico: è il caso per esempio dei pazienti giovani che non dispongono del budget necessario per l’operazione di chirurgia estetica.

Premesso che i costi della rinoplastica estetica sono in diminuzione (le nuove tecniche riducono l’ospedalizzazione a un semplice day hospital e questo riduce notevolmente le spesa per l′intervento) e che nessun chirurgo può eseguire una rinoplastica gratis, quali soluzioni si possono attuare per consentire a quante più persone possibile di rifarsi il naso?

Pagare a rate la rinoplastica rende solo apparentemente più sostenibile il prezzo dell’intervento al naso (che per motivi estetici non è eseguibile in convenzione con il SSN), operarsi all’estero non è sempre così conveniente (richiede anche giorni di assenza dal lavoro per gestire la trasferta e ci si espone potenzialmente a rischi elevati): l’alternativa per ridurre il prezzo della rinoplastica può perciò essere il rinofiller.

Il rinofiller (o rinoplastica non chirurgica) è una metodica di medicina estetica che consente di trattare alcuni inestetismi di grado lieve e medio del dorso del naso e alcune asimmetrie semplicemente con delle iniezioni di acido ialuronico sottocutanee: il trattamento dura una decina di minuti, non richiede anestesia e si esegue in ambulatorio.

Il rinofiller, che può essere eseguito solo su alcuni inestetismi e che non può correggere difetti funzionali, è molto più economico rispetto a un rimodellamento del naso per via chirurgica: il costo è di circa € 350 (il costo può variare in relazione al tipo di filler utilizzato).

Il trattamento dura circa un anno (il filler è riassorbibile) ed è ripetibile: si presta bene anche alle persone diffidenti circa il risultato finale che possono ottenere, e che se anche in possesso del budget apprezzano comunque una rinoplastica economica perché consente loro di sperimentare dal vivo le modifiche al proprio dorso nasale.

Sempre più pazienti scelgono il rinofiller: gli innumerevoli vantaggi della rinoplastica non chirurgica consentono di trattare diverse tipologie di casi


Le testimonianze dei pazienti che hanno provato il rinofiller sono sempre più numerose e concordano nel definire la rinoplastica non chirurgica come una valida alternativa alla rinoplastica tradizionale.

I vantaggi del rinofiller rispetto alla rinoplastica chirurgica sono diversi:
  • non richiede anestesia né locale né generale
  • non necessita d′ospedalizzazione e ricovero
  • non ha decorso post operatorio
  • non richiede l′assunzione di farmaci
  • si esegue in una decina di minuti in un ambulatorio
  • non comporta un′assenza dal lavoro prolungata
  • ha un costo più basso rispetto alla procedura chirurgica

Le testimonianze sul rinofiller sono particolarmente positive in tutti quei pazienti che vivono con angoscia un intervento chirurgico e i suoi postumi: in questi casi la trattazione dell′inestetismo per via chirurgica è praticamente impossibile in quanto lo stato d′agitazione del soggetto potrebbe arrivare a creare anche situazioni di panico.

La rinoplastica non chirurgica è ormai una tecnica sicura e consolidata: le esperienze delle persone che lo hanno provato concordano sul fatto che con poche iniezioni d′acido ialuronico sia stato possibile correggere un difetto estetico che creava loro disagio.

Il rinofiller ha inoltre il pregio d′essere reversibile: se il paziente ritiene il risultato poco soddisfacente può chiedere un′ulteriore correzione o attendere il progressivo riassorbimento del filler.

Nelle opinioni sul rinofiller questo aspetto è molto enfatizzato: in molti usano la rinoplastica non chirurgica come una sorta d′anteprima per la rinoplastica tradizionale, in questo modo è possibile ai pazienti valutare come sarebbe il loro naso dopo l′intervento di rinoplastica.

dott. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso
News correlate
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su