Osteotomia per intervento al naso - Rinoplastica senza tamponi
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK

La nuova rinoplastica è senza dolore e senza sanguinamento

Sono diversi i miti da sfatare sulla chirurgia plastica nasale: non è affatto cruenta e non è associata a dolore nella fase post operatoria

Una buona parte dei pazienti candidati alla rinoplastica rinunciano a sottoporsi all′intervento per la paura del dolore post operatorio e sono preoccupati circa la perdita di sangue.

In particolare ciò che spaventa dell′intervento al naso è l′osteotomia ovvero quell′insieme di procedure che comprende la modifica delle ossa nasali e l′asportazione del gibbo nasale.

Al di là del nome scientifico che può lontanamente incutere timore (forse perché associato inconsapevolmente all′idea del tutto fuori luogo che venga tagliato il naso) la procedura di osteotomia per un intervento al naso è oggi un pratica di routine assolutamente non cruenta durante il quale il paziente non avverte nessun dolore perché:
  • viene eseguita per via esterna (è detta per questo anche percutanea);
  • è cosi poco invasiva da non richiedere anestesia generale ma una semplice sedazione;
  • non determina sanguinamento (il che consente di eseguire una rinoplastica senza tamponi);
  • si completa in pochi minuti.

Questo agevola notevolmente il compito per il chirurgo estetico e riduce i disagi per il paziente: rifarsi il naso non richiede più degenza, il decorso post operatorio infatti si limita a qualche ora e l′intervento è praticamente sempre eseguito in day hospital.

Dott. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso

La nuova rinoplastica è senza dolore e senza sanguinamento

Sono diversi i miti da sfatare sulla chirurgia plastica nasale: non è affatto cruenta e non è associata a dolore nella fase post operatoria

Una buona parte dei pazienti candidati alla rinoplastica rinunciano a sottoporsi all′intervento per la paura del dolore post operatorio e sono preoccupati circa la perdita di sangue.

In particolare ciò che spaventa dell′intervento al naso è l′osteotomia ovvero quell′insieme di procedure che comprende la modifica delle ossa nasali e l′asportazione del gibbo nasale.

Al di là del nome scientifico che può lontanamente incutere timore (forse perché associato inconsapevolmente all′idea del tutto fuori luogo che venga tagliato il naso) la procedura di osteotomia per un intervento al naso è oggi un pratica di routine assolutamente non cruenta durante il quale il paziente non avverte nessun dolore perché:
  • viene eseguita per via esterna (è detta per questo anche percutanea);
  • è cosi poco invasiva da non richiedere anestesia generale ma una semplice sedazione;
  • non determina sanguinamento (il che consente di eseguire una rinoplastica senza tamponi);
  • si completa in pochi minuti.

Questo agevola notevolmente il compito per il chirurgo estetico e riduce i disagi per il paziente: rifarsi il naso non richiede più degenza, il decorso post operatorio infatti si limita a qualche ora e l′intervento è praticamente sempre eseguito in day hospital.

Dott. Enrico Dondè | Rinoplastica e Chirurgia Estetica del Viso
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su