Informazioni sulla Rinoplastica estetica ricostruttiva e funzionale a Milano | Dott. Enrico Dondè
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "cookie policy" nella sezione "Altro" del sito.
Cliccando su Ok in questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui e consulta l’Informativa
OK
rinoplastica-estetica-correggere-gobba-comp.jpg

Informazioni sulla Rinoplastica a Milano

Il Dott. Enrico Dondè risponde ad alcune delle domande più frequenti circa gli interventi di rinoplastica e chirurgia estetica funzionale e ricostruttiva del naso

Che cos'è la Rinoplastica?


La Rinoplastica permette di modellare la forma del naso con un intervento che migliora l’estetica ma in armonia con il contesto del volto e la funzionalità del naso (funzione respiratoria).

Nella maggior parte dei casi si tratta di una riduzione (solitamente del gibbo o della punta).

In molti casi la rinoplastica serve per ridurre un naso troppo al di fuori del profilo facciale (lungo, eccessivamente proiettante).

Ci sono poi interventi di rinoplastica d’aumento (ad esempio per il caso del naso "a sella").

Per coloro che desiderano modificare caratteristiche tipiche dell’etnia di appartenenza, e di femminilizzazione, in cui si desidera avere un profilo nasale più gentile, si può intervenire con la rinoplastica etnica.

Il ruolo dell’otorinolaringoiatria, disciplina nella quale sono specializzato, è quello di garantire rispettare la funzionalità nasale, ovvero operare esteticamente nel rispetto della capacità respiratoria.

In diversi casi l’intervento è necessario solo per alcune porzioni del naso, come il dorso o la punta, in tal caso si interviene con la rinoplastica parziale.

Oltre agli interventi di tipo estetico vi sono quelli respiratori, rivolti al setto nasale, quindi settoplastica e ai turbinati inferiori (con la decongestione di turbinati soprattutto nei pazienti allergici).
Quando questi interventi di carattere funzionale vengono svolti durante l’intervento estetico si parla di rinosettoplastica completa.

Quanto dura l'intervento chirurgico di rinoplastica?

Da 40 minuti a due ore, a seconda dei casi.
 

Dopo quanti giorni posso riprendere il lavoro?

Dopo 3 giorni, se si tratta di una attività sedentaria. Dopo 10 giorni, se si tratta di un lavoro pesante.

Rimarranno cicatrici visibili a seguito dell'intervento?

Solo nel caso si debba impiegare la tecnica di rinoplastica "aperta" alla quale si ricorre nei casi più complicati. In questo caso si pratica una incisione di 4 millimetri tra le due narici. La cicatrice scompare in poche settimane.

Verranno applicati i tamponi?

Se l'intervento è solo di tipo estetico (rinoplastica) no. Se invece si associano correzioni chirurgiche per migliorare la respirazione devono essere applicati. In questo caso vengono rimossi al 2 o al 3 giorno post-operatorio. La rimozione non è fastidiosa né dolorosa.

È un intervento doloroso nel periodo post-operatorio?

No, nella mia esperienza circa l'80% dei pazienti non utilizzano farmaci antidolorifici nel post-operatorio.

È possibile migliorare la forma del naso e correggere una deviazione del setto nasale durante lo stesso intervento?

Si, è possibile nello stesso intervento combinare le due possibilità, ottenendo il miglioramento della respirazione ed un naso esteticamente più piacevole.

È possibile modificare altre parti del viso durante un intervento di rinoplastica?

Si. Nel corso dello stesso intervento si può associare la blefaroplastica (ringiovanimento delle palpebre), il lifting facciale (ringiovanimento di tutto il volto), lotoplastica (correzione di orecchi ad ansa o a "sventola"), modifiche estetiche degli zigomi...
Spesso alla rinoplastica si associa la correzione del mento sfuggente (mentoplastica additiva): è una combinazione di interventi chirurgici che dà ottimi risultati estetici sul profilo del viso e valorizza i risultati della rinoplastica.

Come ci si prepara all'intervento di chirurgia estetica?

Una volta fissata la data per l’intervento chirurgico la parte più dura è fatta. Dovrebbero essere già alle vostre spalle insicurezze sulla procedura, dubbi sul chirurgo scelto, ansie, argomenti non ben capiti, ecc...
Dal momento della decisione andrebbero rispettati alcuni consigli:
  • mantenere uno stile di vita salutare; 
  • smettere di fumare 4 settimane prima dell’intervento chirurgico; 
  • interrompere l’assunzione di erbe e medicinali naturali che possono interferire con la coagulazione; 
  • interrompere l’assunzione di aspirina e farmaci anti-infiammatori che possono alterare la coagulazione (ad esempio Aulin, Moment, Antalgin, Brufen, ecc.). 
Dopo la prima visita, in caso decidiate per l’intervento chirurgico, verranno prescritti gli esami preoperatori (elettrocardiogramma, esami ematici, eventualmente radiografia del torace ed altri esami complementari secondo il tipo di intervento chirurgico).
Gli esami preoperatori vanno completati 10 giorni prima dell'intervento chirurgico e gli esiti devono essere spediti al fax dello studio.
Consigliamo al paziente di organizzarsi per giungere in Clinica e per avere una persona che lo riaccompagni a casa al momento delle dimissioni e che possa assisterlo la prima notte.
Circa 10 giorni prima dell'intervento chirurgico verrà fissata la visita chirurgica conclusiva.
In questa occasione verranno effettuati:
  • colloquio per i necessari chiarimenti; 
  • controllo degli esami; 
  • revisione del piano chirurgico;
  • fotografie pre-operatorie; 
  • prescrizione della terapia postoperatoria e degli eventuali presidi (guaine, reggiseno, ecc.). I farmaci vanno acquistati alcuni giorni prima dell’intervento; 
  • consegna del consenso informato (fornito al paziente al momento della decisione di sottoporsi all’intervento) redatto delle generalità e firmato.

Consigli in attesa del giorno dell’intervento

Assumente un comportamento positivo verso ciò che state intraprendendo, non continuate a viaggiare in internet, nei forum e nelle chat alla ricerca di persone che esprimano pareri negativi sul vostro intervento.
Siate positivi pensando che quello che fate lo fate per il vostro benessere e per libera scelta, senza alcuna influenza esterna, né positiva, né negativa.
Il giorno dell’intervento presentatevi in Clinica all’ora fissata a digiuno, con un solo accompagnatore. Portate un documento di identità e il codice fiscale. Portate gli esami preoperatori.
Portate con voi gli eventuali presidi consigliati (ad esempio reggiseno per mastoplastica, guaina per liposuzione, fascia elastica per addominoplastica).
Lasciate a casa orologi, gioielli, collane, piercing, anelli.
Ricordate che il Dott. Enrico Dondè ed il suo staff sono a vostra disposizione in questo pecorso che vi condurrà all’intervento chirurgico.

Dove si svolge la visita, l'intervento chirurgico e i successivi controlli postoperatori?

Opero presso diversi studi e cliniche private. Qui si svolgeranno tutti i nostri incontri e anche l'intervento chirurgico.

Informazioni sulla Rinoplastica a Milano

Il Dott. Enrico Dondè risponde ad alcune delle domande più frequenti circa gli interventi di rinoplastica e chirurgia estetica funzionale e ricostruttiva del naso

rinoplastica-estetica-correggere-gobba-comp.jpg

Che cos'è la Rinoplastica?


La Rinoplastica permette di modellare la forma del naso con un intervento che migliora l’estetica ma in armonia con il contesto del volto e la funzionalità del naso (funzione respiratoria).

Nella maggior parte dei casi si tratta di una riduzione (solitamente del gibbo o della punta).

In molti casi la rinoplastica serve per ridurre un naso troppo al di fuori del profilo facciale (lungo, eccessivamente proiettante).

Ci sono poi interventi di rinoplastica d’aumento (ad esempio per il caso del naso "a sella").

Per coloro che desiderano modificare caratteristiche tipiche dell’etnia di appartenenza, e di femminilizzazione, in cui si desidera avere un profilo nasale più gentile, si può intervenire con la rinoplastica etnica.

Il ruolo dell’otorinolaringoiatria, disciplina nella quale sono specializzato, è quello di garantire rispettare la funzionalità nasale, ovvero operare esteticamente nel rispetto della capacità respiratoria.

In diversi casi l’intervento è necessario solo per alcune porzioni del naso, come il dorso o la punta, in tal caso si interviene con la rinoplastica parziale.

Oltre agli interventi di tipo estetico vi sono quelli respiratori, rivolti al setto nasale, quindi settoplastica e ai turbinati inferiori (con la decongestione di turbinati soprattutto nei pazienti allergici).
Quando questi interventi di carattere funzionale vengono svolti durante l’intervento estetico si parla di rinosettoplastica completa.

Quanto dura l'intervento chirurgico di rinoplastica?

Da 40 minuti a due ore, a seconda dei casi.
 

Dopo quanti giorni posso riprendere il lavoro?

Dopo 3 giorni, se si tratta di una attività sedentaria. Dopo 10 giorni, se si tratta di un lavoro pesante.

Rimarranno cicatrici visibili a seguito dell'intervento?

Solo nel caso si debba impiegare la tecnica di rinoplastica "aperta" alla quale si ricorre nei casi più complicati. In questo caso si pratica una incisione di 4 millimetri tra le due narici. La cicatrice scompare in poche settimane.

Verranno applicati i tamponi?

Se l'intervento è solo di tipo estetico (rinoplastica) no. Se invece si associano correzioni chirurgiche per migliorare la respirazione devono essere applicati. In questo caso vengono rimossi al 2 o al 3 giorno post-operatorio. La rimozione non è fastidiosa né dolorosa.

È un intervento doloroso nel periodo post-operatorio?

No, nella mia esperienza circa l'80% dei pazienti non utilizzano farmaci antidolorifici nel post-operatorio.

È possibile migliorare la forma del naso e correggere una deviazione del setto nasale durante lo stesso intervento?

Si, è possibile nello stesso intervento combinare le due possibilità, ottenendo il miglioramento della respirazione ed un naso esteticamente più piacevole.

È possibile modificare altre parti del viso durante un intervento di rinoplastica?

Si. Nel corso dello stesso intervento si può associare la blefaroplastica (ringiovanimento delle palpebre), il lifting facciale (ringiovanimento di tutto il volto), lotoplastica (correzione di orecchi ad ansa o a "sventola"), modifiche estetiche degli zigomi...
Spesso alla rinoplastica si associa la correzione del mento sfuggente (mentoplastica additiva): è una combinazione di interventi chirurgici che dà ottimi risultati estetici sul profilo del viso e valorizza i risultati della rinoplastica.

Come ci si prepara all'intervento di chirurgia estetica?

Una volta fissata la data per l’intervento chirurgico la parte più dura è fatta. Dovrebbero essere già alle vostre spalle insicurezze sulla procedura, dubbi sul chirurgo scelto, ansie, argomenti non ben capiti, ecc...
Dal momento della decisione andrebbero rispettati alcuni consigli:
  • mantenere uno stile di vita salutare; 
  • smettere di fumare 4 settimane prima dell’intervento chirurgico; 
  • interrompere l’assunzione di erbe e medicinali naturali che possono interferire con la coagulazione; 
  • interrompere l’assunzione di aspirina e farmaci anti-infiammatori che possono alterare la coagulazione (ad esempio Aulin, Moment, Antalgin, Brufen, ecc.). 
Dopo la prima visita, in caso decidiate per l’intervento chirurgico, verranno prescritti gli esami preoperatori (elettrocardiogramma, esami ematici, eventualmente radiografia del torace ed altri esami complementari secondo il tipo di intervento chirurgico).
Gli esami preoperatori vanno completati 10 giorni prima dell'intervento chirurgico e gli esiti devono essere spediti al fax dello studio.
Consigliamo al paziente di organizzarsi per giungere in Clinica e per avere una persona che lo riaccompagni a casa al momento delle dimissioni e che possa assisterlo la prima notte.
Circa 10 giorni prima dell'intervento chirurgico verrà fissata la visita chirurgica conclusiva.
In questa occasione verranno effettuati:
  • colloquio per i necessari chiarimenti; 
  • controllo degli esami; 
  • revisione del piano chirurgico;
  • fotografie pre-operatorie; 
  • prescrizione della terapia postoperatoria e degli eventuali presidi (guaine, reggiseno, ecc.). I farmaci vanno acquistati alcuni giorni prima dell’intervento; 
  • consegna del consenso informato (fornito al paziente al momento della decisione di sottoporsi all’intervento) redatto delle generalità e firmato.

Consigli in attesa del giorno dell’intervento

Assumente un comportamento positivo verso ciò che state intraprendendo, non continuate a viaggiare in internet, nei forum e nelle chat alla ricerca di persone che esprimano pareri negativi sul vostro intervento.
Siate positivi pensando che quello che fate lo fate per il vostro benessere e per libera scelta, senza alcuna influenza esterna, né positiva, né negativa.
Il giorno dell’intervento presentatevi in Clinica all’ora fissata a digiuno, con un solo accompagnatore. Portate un documento di identità e il codice fiscale. Portate gli esami preoperatori.
Portate con voi gli eventuali presidi consigliati (ad esempio reggiseno per mastoplastica, guaina per liposuzione, fascia elastica per addominoplastica).
Lasciate a casa orologi, gioielli, collane, piercing, anelli.
Ricordate che il Dott. Enrico Dondè ed il suo staff sono a vostra disposizione in questo pecorso che vi condurrà all’intervento chirurgico.

Dove si svolge la visita, l'intervento chirurgico e i successivi controlli postoperatori?

Opero presso diversi studi e cliniche private. Qui si svolgeranno tutti i nostri incontri e anche l'intervento chirurgico.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Contatta il Dr. Enrico Dondè
Telefono/WhatsApp/Telegram
email
Oppure compila il form di contatto
Clicca "Non sono un robot"
Informativa sulla Privacy
Ho preso visione dell’informativa privacy e ne ho compreso il contenuto. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali e sensibili nei termini di Legge.
Torna su